Skip to content

FREEFRAMY.COM

Freeframy

Come pulire gli scarichi della lavatrice


Versa dell'acqua bollente nello. Introduzione. Come pulire lo scarico della lavatrice. Al giorno d'oggi la moderna tecnologia ci consente di eseguire dei lavori e delle procedure. E siccome nessuno li pulisce, diventano covo di batteri e roba ECCO COME FARE LA PULIZIA IN DUE FASI DEI TUBI DI SCARICO DELLA. Pulire la guarnizione ed il cestello della lavatrice; Come pulire la lavatrice iniziando dalla pulizia interna di cestello, del filtro, degli scarichi e dei tubi. Per eliminare eventuali rotture, è necessario sapere come pulire il tubo di scarico della lavatrice. Il processo di rimozione del tubo flessibile, pulizia. Prevenzione.

Nome: come pulire gli scarichi della lavatrice
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. iOS. MacOS. Windows XP/7/10.
Licenza: Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file: 53.20 Megabytes

Detersivo per i piatti e spazzola. È importante non lavorare su nessun elettrodomestico allacciato alla corrente, poiché potrebbe essere molto pericoloso.

Prima di pulire o cambiare il tubo di scarico, conviene controllare che il problema non risieda nel filtro. Rimuovete il cestello inferiore della lavastoviglie per accedere al filtro, sollevatelo, separate le diverse parti e lavatele nel lavandino con acqua tiepida, del semplice detersivo per i piatti e una spazzola. Risciacquate il tutto con cura e risistemate il filtro dentro la lavastoviglie.

Una volta pulito il filtro, è il turno del tubo di scarico.

Quando percepisci della resistenza, dovresti ruotare il manico in senso orario per permettere allo strumento di raccogliere tutta la sporcizia.

Quelle medie sono lunghe metri e sono perfette per i lavori domestici su vari tipi di ostruzioni, dato che riescono a raggiungere buone profondità e sono più semplici da maneggiare rispetto ai modelli molto lunghi e grandi. Potrebbe essere necessario girare molte volte il manico prima che il materiale resti attaccato alla sonda.

Solitamente si tratta di un tubo di gomma posto sulla parte posteriore della lavatrice, che va a finire direttamente nello scarico fognario; è sempre bene svitare questo tubo per controllarlo in quanto potrebbero esserci al suo interno calzini, pezzi di carta o altro. Proseguite adesso col lavaggio del tubo: una volta svitato, si potrà introdurre dell'acqua al suo interno per controllare se questa scorre liberamente.

Se invece il tubo è saldato alla lavatrice o non sapete come rimuoverlo, conviene dotarsi di un attrezzo longilineo, non troppo appuntito, per evitare di danneggiare il tubo stesso. Un filo metallico andrà benissimo, purché abbia un tappo di gomma alla sua estremità.

Come le muffe, i residui di detersivi e di ammorbidenti, e i batteri: tutti potenziali, doppi sprechi. Doppi in quanto danneggiano la lavatrice, ne riducono il valore e gli anni di vita, e allo stesso tempo hanno un effetto negativo sulla freschezza, sul profumo e sulla stessa qualità del bucato che state facendo. Dunque, la lavatrice, per funzionare correttamente, consumare meno energia e lavare bene, va pulita e tenuta in ordine, come tutti gli elettrodomestici.

Tenendo conto della delicatezza della sua funzione e del suo uso frequente a proposito: non esagerate con lavatrici in funzione tutto il giorno che ne facciamo. Come pulire il cestello.

La sonda è composta da un lungo filo di metallo flessibile, caratterizzato da una certa rigidità strutturale, che va infilato nel condotto dello scarico per sbloccare eventuali residui molto duri, come incrostazioni di calcare e altri intasamenti simili. Questo tubo è in grado di raggiungere punti molto remoti della conduttura, eseguendo curve e deviazioni grazie alla flessibilità della sonda.

Si tratta di una sostanza venduta solitamente in polvere, molto utile per svolgere le pulizie domestiche, che si trova facilmente in qualsiasi supermercato vicino ai prodotti per la lavatrice.