Skip to content

FREEFRAMY.COM

Freeframy

Cud 2015 agenzia entrate scaricare


  1. Mancata consegna CUD e denuncia Agenzia Entrate: cosa fare
  2. Certificazione unica, ecco come i dati dei redditi 2014 vanno inviati al fisco
  3. 730 precompilato: disponibile il donwload da Agenziaentrate.gov.it
  4. CU trasmissione telematica | Ipsoa

Modello Certificazione Unica - pdf (Modello aggiornato il 22/01/ a causa di un refuso presente nella Scheda per la scelta della destinazione dell'8 per. Cu (Certificazione Unica) In questa sezione, che puoi navigare utilizzando il menu di navigazione, sono contenute le informazioni relative a "Cu. PIN INPS e Agenzia Entrate: accesso unico a CU e servizi online Gli utenti in possesso del PIN INPS possono scaricare il CU sul sito. Dal , al posto del CUD, il lavoratore deve farsi dare dal datore di lavoro la CU, reddito anche dal precompilato predisposto dall'Agenzia delle entrate. Certificazione Unica scadenza Agenzia delle Entrate: la CU è la nuova certificazione dei redditi che ha sostituito il vecchio modello CUD. / ): inserita nuova sezione per indicare i redditi di lavoro dipendente ricevere è in grado di poter scaricare la certificazione e di stamparla mentre.

Nome: cud 2015 agenzia entrate scaricare
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. iOS. MacOS. Windows XP/7/10.
Licenza: Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file: 32.24 Megabytes

La scadenza per consegna ai lavoratori del nuovo modello CU passa dal 28 febbraio al 7 marzo. Nel modello tante novità, dai dati dei familiari dei lavoratori, ai dati relativi alle detrazioni fiscali e gli oneri deducibili.

In questo nuovo modello alcuni dei dati normalmente inseriti dal datore di lavoro nel modello saranno anticipati. Novità che interessano non solo il datore di lavoro ma anche i professionisti ai quali si rivolge per le elaborazioni delle paghe e gli adempimenti fiscali.

Le novità del modello CU Il nuovo CUD contiene le seguenti novità per i datori di lavoro:. Nel CUD anche le certificazioni dei compensi per lavoratori autonomi e professionisti.

Ci saprebbe dire per la sua esperienza tra quanto potremo sapere e quali potrebbero essere i motivi di questa indagine? L'unica cosa che abbiamo fatto di particolare nel è che io ho acquistato una licenza taxi. In particolare se mi riferisce che nel ha acquistato una licenza taxi, probabilmente volevano vedere se una parte della spesa era stata sostenuta facendo uscire i soldi senza dichiararli.

In genere questo tipo di indagini durano 6 mesi. Se entro 6 mesi non le chiederanno nessuna informazione la pratica sarà chiusa senza nemmeno contattarla. Se invece riscontreranno delle anomalie, sarà contattatto dall'Agenzia delle Entrate per fornire delle spiegazioni a delle movimentazioni bancarie che "loro" ritengono sospette.

Diciamo che in questo Salve,nel io e mio marito abbiamo acquistato un terreno edificabile per L'importante è che paghi una persona. Immagino che pagata la sua multa tutto vada a posto, ma per garantirlo sarebbe opportuno verificare la numerazione degli accertamenti perchè in genere in questi casi se non paga uuno deve pagare l'altro e viceversa.

Buongiorno una informazione se possibile. Mi è arrivato un avviso di accertamento per redditi anno dichiarazione E'arrivato tramite posta.

Ho letto la pagina nel vostro sito in cui si dice" per quanto riguarda la notifica questa deve avvenire secondo le regole di notifica degli atti processuali ovvero deve essere eseguita dai messi comunali, l'avviso deve essere sottoscritto dal consegnatario e consegnato presso il domicilio del destinatario".

Essendo pervenuto per posta è contestabile? Ringrazio per l'attenzione.

Mancata consegna CUD e denuncia Agenzia Entrate: cosa fare

Cosa significa per lei accertamento? Parla per caso di avviso bonario? Buonasera, ho ricevuto una notifica di accertamento del , io con il provvedimento autotutela mi è stato annullato parzialmente l'accertamento.

Dopo due mesi mi è arrivata un'altra notifica, con intimazione di pagare. E' regolare questa prassi. Vi ringrazio per l'attenzione. Salve Rosaria l'intimazione di pagamento si riferisce sempre allo stesso atto? Buon giorno Ieri mio marito è stato avvisato dal Comune di residenza di ritirare una notifia. Ma è corretto??? È un avviso di accertamento da parte dell'agenzia dellentrate. Qll che mi stupisce che il messo comunale ha potuto leggere tutto.

Ma la privacy non è violata?? Buon giorno il Centro Operativo di Pescara mi invia una rettifica dei dati della mia dichiarazione redditi anno per, a loro dire, redditi maggiori non dichiarati. Mi si dice che avrei omesso il reddito di un negozio affittato. Chiedo subito se con questa precisazione, fatta una verifica immobiliare, mi annulleranno l' accertamento sostituendolo con uno più preciso e se da questo decorreranno nuovamente i 60 giorni di termine etc.

Quanto tempo, per legge, hanno per inviarmela? Tanto che negli anni scorsi la stessa Agenzia Entrate mi ha rimborsato, a tale titolo, somme versate in più per 4 anni. Salve Simplicio, Dovrebbero avere a disposizione 90 giorni. Tuttavia poiché i termini del ricorso sono 60 giorni io manderei una mail a chi le ha inviato l'accertamento per chiedere informazioni.

Possono sanzionare perché il codice fiscale inserito nella dichiarazione dei redditi risulta essere inesistente? Infatti il caf inseri anziché un otto un due. Quindi adesso risultano sbagliati anche quelli successivi. DeVo chiamare all'agenzia delle entrate se hanno ricevuto dal caf la documentazione? Preciso: Codice fiscale della moglie. Salve Nando, Potrebbero sanzionarla ma se prepara una buona istanza in autotutela dovrebbe ottenere lo sgravio.

Sapete dirmi se una richiesta documenti ex Art. Chiedono i documenti dei costi indicati al rigo RG Salve Alessandro, La documentazione richiesta eseguita a norma degli articoli di cui sopra rappresenta una verifica fiscale.

A che serve poi la prescrizione? I termini di decadenza non possono essere interrotti. Le ispezioni documentali ed in genere i documenti devono essere tenuti per 10 anni, ovvero il tempo per poter essere richiesti per éventuali verifiche ed ispezioni.

Buongiorno, il mio problema è il seguente: A fine ho acquistato una licenza taxi al prezzo di Il mese scorso ci è arrivato un accertamento dell'ufficio delle entrate che, basandosi sui ricavi dell'ultimo triennio del cedente peraltro ricavi adeguati dal commercialista in maniera esagerata, tipo da 8. Ne consegue un'imposta di registro da adeguare con sanzioni ed interessi ed in futuro sicuramente adeguamento Irpef per il cedente.

Io sono quindi il soggetto 2, il compratore, come conviene che mi comporti? Le faccio presente che non siamo stati invitati preliminarmente, ovvero in contradditorio, all'avviso di accertamento, quindi non abbiamo potuto portare a nostro discarico alcunché situazioni di mercato, licenze che non si riescono a vendere da anni, estratti conto che dimostrino che quanto dichiarato cor Soprattutto in questo periodo di crisi la situazione é cambiata per tutti quindi questo accertamento é tutto da dimostrare.

Di rivolga ad un fiscalista e faccia ricorso. Salve Sabrina, La plusvalenza deriva da cessione di immobile? É stata indicata la vendita dell'immobile nel modello unico? Se si di quale anno? Buonasera, nel mio fratello - anziano e malato- ha ceduto all'unica nipote, mia figlia a carico per metà di entrambi i genitori la propria quota sociale. Nell'atto il notaio ha scritto che l'intero importo della quota al valore nominale euro era stata già versata da mia figlia.

Ora il problema è che mia figlia non ha mai versato quella cifra e mio fratello non aveva un conto corrente aperto. Mia figlia rischia un accertamento? Quanto rischierebbe di dover pagare? E se il fisco dovesse rettificare la cessione, essendo io erede di mio fratello, rischio di dover pagare anche la rettifica della dichiarazione di mio fratello?

Salve ma il commercialista non poeva evidenziare prima questo problema? È stato il nuovo commercialista a ravvisare questi problemi e non il precedente. Ci sono fondati rischi per un accertamento? Salve Lapis in realtà il nuovo commercialista, potrebbe cercare di sistema re le cose, magari anche con devi ravvedimenti. Salve, oggi mio padre ha ricevuto un avviso di accertamento per redditi non dichiarati nell'anno , parlo di lavoro dipendente. Ma attraverso il cud la dichiarazione dei redditi non è stata già eseguita?

Salve Adriana se suo padre aveva nel altri redditi il CUD non era sufficiente e andava presentata la dichiarazione. Nel mese di marzo ho ricevuto un questionario da parte dell'agenzia delle Entrate con la motivazione che è stato avviato un controllo da parte dell'agenzia. Ho risposto nel termine dei 15 gg ma da allora non ho avuto nessuna notizia da parte dell'agenzia.

Salve Giuseppe, dipende dal tipo di questionario che ha compilato. Salve, a dicembre ricevo notifica dall'ag entrate un a notifica di pagamento di una plusvalenza per una vendita immobiliare. E' vero che la "legge non ammette ignoranza", ma è anche vero che se io conoscessi tutte le leggi che ogni giorno questo burocratico Stato ci propina, sarei, come minimo, premio nobel. Ne io e ne mia moglie eravamo a conoscenza di questa legge sulla plusvalenza nel quando abbiamo venduto terreno e immobile.

Sono invece sicuro che, sia il notaio sia l'agente immobiliare, poichè professionisti che si dedicano prevalentemente alle vendite immobiliari, ne fossero a conoscenza. Nessuno di loro ci ha detto nulla pur avendo tra le mani l'atto di provenienza dell'intero immobile!! Ho sempre pagato le tasse fino all'ultimo centesimo, e mi sento vittima di un sistema che come al solito tutela i soliti furbetti!! Salve Mario, io non so chi le fa la denuncia dei redditi, ma questa cosa andava inserita nel quadro RM del modello Unico.

Se non si è fatto da solo la dichiarazione, io me la prenderei più con il commercialista o il CAF, sempe che lei abbia fornito la documentazione idonea.

Salve , A dicembre ho ricevuto una cartella esattoriale da Eco Italia , nella quale mi si chiedeva per conto dell'agenzia delle entrate, il pagamento di una sanzione, derivante un'errata dichiarazioene dei redditi anno Mi sono recato presso l'agenzia delle entrate e ho chiesto chiarimenti, li mi è stato detto che a giugno mi è stato inviato tramite raccomandata AR un avviso di accertamento tale raccomandata da me non è mai stata vista.

Indagando ulteriormente si è scoperto che il postino non ha trovato nessuno in casa ed a provveduto al rilascio di un avviso di giacenza mai visto. La dichiarazione dei redditi era stata eseguita da un CAF. Salve Diego, per essere valida, l'atto deve essere stato notificato presso la casa comunale, se non è stato notificato presso la casa comunale, questo è prescritto. Se poi lei ha la ricevuta di un caf, vada dal caf che doveva presentare la dicharazione.

La sanzione e gli intreressi dovrebbe pagarla il caf stesso. Non ho potuto fare opposizione in quanto mandatami in un altra città! Al commercialista hanno detto che la colpa è mia perché 9 anni fa dovevo segnalare il cambio di residenza Ma l'Ag.

Come posso oppormi oggi? Debbo interessare un avvocato quando mi arriverà la cartella? Eventualmente posso chiamare in causa il commercialista che con un suo errore, mi Attenda cartella. Salve Fede, se lei ha ricevuto nuovi atti presso la sua residenza, l'errore non è certo suo.

Proprio di recente sono uscite delle sentenze che hanno dato parere favorevole al contribuente che si trovava nelle sue stesse condizioni. Gentilissimi Il mio.

Allora dissi che erano passati giorni ma alla pecdi non aveva risposto nessuno'la signora controlla e mi disse che era arrivata ma a avevano bisogno di tempo per cercare la relata.

Salve Maria Teresa non salti la rateizzazione Equitalia. Loro fanno sempre in tempo ad annullare la cartella. Salve, nel maggio io e mio fratello abbiamo venduto un terreno non edificabile. Dalla vendita cè stata una plusvalenza. Il terreno era di proprietà mia e di mio fratello. Nell'anno ho fatto la dichiarazione dei redditi ma non ho messo la plusvalenza perchè non sapevo nulla di queste tasse nessuno mi aveva detto nulla.

Mio fratello qualche giorno fa ha ricevuto un avviso di accertamento che gli richiede il pagamento di X euro. A me ancora non è arrivato nulla. Volevo chiederle quanto tempo ancora rimane all'agenzia dell'entrate per inviarmi l'avviso di accertamento a me.

Salve Codif mirko per avere la prescrizione non deve ricevere avvisi fino al 31 dicembre Salve, grazie per la risposta.. Buonasera, sono socio di azienda che si è vista recapitare un invito a comparire all'agenzia delle entrate secondo quanto ho indicato in oggetto. Salvr Arisci, mi scuso per il ritardo con cui le rispondo. La documentazione richiesta è legittima.

Bisognerebbe verificare il motivo di tale richiesta. Puo' l'agenzie delle entrate avvalersi della residua somma sull'altro proprietario? Buongiorno, mi è arrivato un accertamento del quest'oggi con mezzo raccomandata Grazie mille per le informazioni. L'avviso di accertamento riguardante il si prescrive al 31 dicembre Salve Giancarlo, la dichiarazione del è stata presentata nel ed il conteggio degli anni parte dal 31 dicembre Se a tale data aggiunge 5 anni arriverà al 31 dicembre Buongiorno, riporto cio' che è specificato nel sito all'inizio di questo forum in merito alla notifica degli avvisi di accertamento Salve Giancarlo, ha letto giusto, sono io che ho letto "irregolare" al posto di "regolare".

Buongiorno, ho venduto l'abitazione principale prima dei 5 anni e nessun acquisto effettuato entro un anno dalla vendita. L'importo richiesto, comprensivo di sanzioni ed interessi, è superiore ai 5 mila euro.

Posso chiedere la rateizzazione, considerate le mie difficoltà economiche attuali? Salve , ho ricevuto una cartella da riscossione sicilia per un bollo del ormai prescritto.

Ma non sono sicuro di non aver ricevuto nessuno avviso prima dall' Agenzia delle Entrate. C'è un modo per avere queste informazioni? Riscossione sicilia da la possibilità tramite web di accedere agli atti amministrativi ma io voglio arrivare alla fonte cioè sapere prima se l'agenzia delle entrate aveva inviato qualcosa Grazie in anticipo.

Salve Ivana dovrebbe andare all'agenzia delle entrate e chiedere se le è stato notificato in precedenza qualche avviso. Loro sul terminale posso leggere la data di una eventuale notifica. Salve, ho una ditta individuale ed ho ricevuto notifica di accertamento da parte dell'ufficio delle entrate con la seguente dicitura Grazie e rimango in attesa di un Vs. Salve Gianni Lei risponde della ditta individuale anche con il suo patrimonio personale. Naturalmente tutto deve essere eseguito nel rispetto del principio della trasparenza fiscale.

Il che significa che se dietro tale manovre esiste un comportamento illecito, lei sarà perseguibile penalmente. Premetto di non aver ricevuto mai niente prima di questo,e se anche lo avessi pagato non trovo la ricevuta!

Salve ho ricevuto un avviso di accertamento di equitalia per quanto riguarda ls mancata dichiarazione irpef , l agenzia dell entrate mi ha inviato una raccomandata il la quale io non ho ricevuto ma per loro basta che è stato emesso l avviso di giacenza anche se non c era nulla nella cassetta postale Come faccio a chiedere l abbassamento della sanzione? L'avviso era prescritto ad aprile , ma ha impugnato l'accertamento?

L'avviso invece da parte di Equitalia, l'ho ricevuto il 24 aprile di questo mese, in cui mi viene chiesto il pagamento di euro entro il 5 di maggio. Le chiedo se ci sono i termini per opporre un ricorso per prescrizione, perchè non riesco a capire se sono decorsi i 5 anni per considerare regolare l'accertamento, in quanto non so se i 5 anni vanno contati dal o dal , grazie.

Ps nel caso fosse possibile opporre ricorso all'estratto di ruolo di Equitalia, potrei farlo al giudice di pace? Se si, l'agenzia delle entrate che pretende il pagamento è di Napoli, mentre l'avviso l'ho ricevuto da parte di Equitalia Nord di Pordenone, dove risiedo. Quale sarebbe il giudice di pace a cui fare ricorso, quello di Napoli o di Pordenone? Salve Pietro il ricorso va presentato alla Commissione Tributaria. Qualcuno mi ha suggerito di fare un ricorso in autotutela, cosa ne pensa?

La commissione tributaria competente a cui dovrei presentare il ricorso, quale sarebbe, quella di Napoli o Pordenone dove risiedo? Buongiorno, mio figlio ha una ditta individuale ed ha ricevuto notifica di accertamento da parte dell'ufficio delle entrate con la seguente dicitura Il nuovo commercialista sta ancora controllando le movimentazioni e le scritture contabili La ringrazio Paco. La ringrazio della veloce risposta ma sul sito delle Entrate leggo : Il ravvedimento è consentito a tutti i contribuenti.

Prima delle modifiche introdotte dalla legge di Stabilità per il , per poterne usufruire occorreva rispettare determinati limiti di tempo. Tali preclusioni, per i tributi amministrati dall'Agenzia delle Entrate, non operano più e il ravvedimento è inibito solo dalla notifica degli atti di liquidazione e di accertamento comprese le comunicazioni da controllo automatizzato e formale delle dichiarazioni.

In ogni caso, il pagamento e la regolarizzazione non precludono l'inizio o la prosecuzione di accessi, Sono trascorsi più di 5 mesi e non ho avuto nessun esito.

Quanto tempo devo aspettare per sapere se tutto è andato bene o no? Oggi ho sentito il commercialista e mi dice che non mi hanno riconosciuto il "credito di imposta" per vendita e acquisto della prima casa il tutto entro un anno. Il commercialista vuole fare un'istanza di annullamento, credo in autotutela, mi domando se l'ente come mi attendo non risponde entro 30 gg con cancellazione o diniego mi restano ancora altri 30 gg per fare ricorso al giudice provinciale? Insomma mi conviene fare direttamente il ricorso al tribunale provinciale o mi conviene fare l'istanza ed attendere i primi 30gg?

Si faccia fare l'autotutela, prenda l'appuntamento con l'agenzia delle entrate e vada a parlare con l'agenzia delle entrate. Vedrà che se è da annuallare lo fanno subito. Non serve il commercialista, e risparmia i soldi. Salve,ho ricevuto 3 avvisi di accertamento per omessa dichiarazione redditi per gli anni Ho fatto istanza di reclamo mediazione entro i termini dei 60 g. La stessa persona dell'agenzia delle entrate mi ha detto che tale istanza non è stata ritenuta valida I termini per presentare ricorso sono passati, ma mi sembra che proprio facendo istanza di reclamo mediazione mi vengono concessi altri 90 g.

Ciao Puoi contattarmi, mi devo presentare anch'io e vorrei sapere come comportarmi, omissione dichiarazione redditi Se riconoscono che l'errore non è il suo l'aiuteranno. Salve, in un post precedente si parlava di Statuto del contribuente per avere una risposta al mio questito vedi sotto ma non ho trovato nulla che ne parlasse. Salve,ho bisogno di un consiglio di come devo fare. L avvocato e il commercialista hanno consigliato a mio marito che ha una sua ditta di presentarsi comunque e l accertamento riguarda il che abbiamo concluso il pagamento della casa di Salve Annalisa suo fratello avrà fatto degli assegni per pagare la casa oppure le avrà fatto dei bonifici, stessa cosa questo suo amico.

Il tutto è giustificabile. In genere questi accertamenti si fanno perchè sicuramente suo marito, con il reddito dichiarato non poteva permettersi di acquistare casa, ma questo non significa che siate persone disoneste. Portando i titoli di pagamento si metterà tutto a posto. Poi se già il commercialista e l'avvocato l'hanno rassicurata deve stare ancora più tranquilla.

Poi non so se sia credente, ma una preghiera non fa mai male. Se non lo è mi scusi per averglielo consigliato. Magari una bella meditazione. Ricevo in data odierna accertamento dell'Agenzia delle Entrate per mandata dichiarazione per maggiori redditi nel ho lavorato dal Dal Al momento della dichiarazione mi ritrovavo con 2 cud datore di lavoro ed INPS , pensando che in quello dell'INPS ci fossero tutte le somme che mi erano state corrisposte. Ora l'Agenzia delle Entrate mi comunica che l'inps gli ha trasmesso ben due cud per i redditi percepiti e pertanto mi richiede le somme non dichiarate oltre a sanzioni, interessi ecc.

Salve Valentina si rechi presso l'agenzia delle entrate di riferimento e presenti un'istanza di autotutela dove scrive di non aver ricevuto alcun cud e che tutt'ora visionando il sito, non ve ne è alcuno del da visionare.

Di conseguenza lei non poteva esserne al corrente e non poteva presentare una dichiarazione diversa da quella presentata. Prenda un appuntamento. Nellanno facciamo separazione dei beni e un consulente ci assiste in quanto mio marito deve acquistare una casa e per non perdere privilegi della prima casa mi consiglia di comprare la metà dellalloggio che già possiedevamo da 10 anni al 50 per cento da mio marito.

Il consulente e il notaio stabiliscono la cifra al limite catastale di euro vendita tra l'altro simulata perché cifra mai incassata da mio marito e subito dopo cioè lo stesso giorno , tutto dallo stesso notaio e stesso momento ,,lui compra il nuovo alloggio e sempre lo stesso momento io faccio un compromesso di vendita della casa che adesso possiedo al cento per cento il tutto consigliato da consulente e notaio che non mi informano della legge sulla plusvalenza in caso di cambio di residenza pur sapendo del nostro imminente trasloco nel nuovo alloggio acquistato da mio marito.

Nel vendo il mio alloggio e adesso mi arriva accertamento dall'agenzia de E' la sua parola contro la loro. Preciso che ho pero' gia' avuto degli incontri con un funzionario incaricato del mio caso per rettificare la somma contestata. Per vericare se un atto è nullo è necessario visionare la cartella. Non posso dirle si e darle false speranze.

Comunque la mia era una domanda valida anche a prescindere dalla mia documentazione particolare. O forse il mio non e' ancora un avviso di accertamento ma solo una richiesta di ulteriore documentazione? Sulla home page del sito è stata messa una tabella con l'indicazione delle date di prescrizione. Ma non ho capito se si parla di annualità periodo di presentazione.

Salve Mauro Le firme dovrebbero esserci. Non c'è nemmeno una firma telematica? La mia e mail e' dallaripuntoit teletu. Cosa possiamo fare e a chi possiamo rivolgerci per ristabilire il giusto prezzo e non incorrere in nuove sanzioni? Salve Massimiliano nel suo caso, avendo già subito lei l'accertamento, 3 sono le strade.

La seconda è quello di andare da un professionista che sulla base di coefficenti catastali e reali farà una perizia giurata del valore del terreno che determinerà. La terza più "originale" sente le quotazioni di mercato di quel terreno e si adatta a quel valore. Salve Lucia è vero, il mantenimento dei figli non è soggetto a tassazione.

Sarebbe soggetto a tassazione solo il suo mantenimento, qualora questo fosse percepito. Buongiorno, il 15 maggio mi e' stata recapitata una raccomandata dalla agenzia delle entrate in cui si accertava l'omessa dichiarazione della dichiarazione dei redditi relativa al , sono andata allo sportello dell'agenzia delle entrate il 12 giugno chiedendo chiarimenti, l'impiegata mi ha detto che dovevo pagare l'importo intero dell'iprpef circa 60 euro e in più la multa, totale importo euro , rateizzabile in 8 rate trimestrali, posso fare ancora ricorso?

Certificazione unica, ecco come i dati dei redditi 2014 vanno inviati al fisco

Salve Lucia non è che ho capito moltoche tipo di unico doveva presentare. Se non sono dovute imposte è prevista, invece, una sanzione da Euro a 1. Non conoscendo il tipo di omessa dichiarazione non so che dirle. Forse stanno facendo degli accertamenti sul reddito dichiarato in alcuni anni e questo è stato rivisto al rialzo, di conseguenza la pensione che ha preso fino ad ora era tropo alta oppure viceversa, dai controlli sono emersi redditi più bassi e le spettava una pensione più alta.

Mi e arrivatta una cartella equitalia riferita a un 'accertamento uffio entrateastronomica x l'anno che dicono stata notificata nel settembre ottobre e presa in carico da equitalia a giugno come possodifendermi? Salve Pier per prima cosa deve verificare chi ha ritirato l'avviso del All'agenzia delle Entrate risulta la raccomandata con la firma di chi ritira.

Ma se hanno la raccomandata firmata, lei è Anche se non mi hanno dato la possibilita di contradditorio? Buongiorno, hanno notificato ai miei genitori un accertamento per gli anni , , per denuncia insufficiente per non aver incluso redditi relativi ad 2 contratti di affitto di muri di negozio regolarmente registrati. Tali affitti, presenti nelle dichiarazioni degli anni precedenti, non sono stati inclusi dal commercialista per dimenticanza.

Secondo me la responsabilità è del commercialista, e le relative sanzioni dovrebbero essermi rimborsate da lui, ma egli sostiene che la documentazione deve essere presentata per intero ad ogni anno anche se non ci sono variazioni in realtà bastava che facesse un semplice raffronto con la dichiarazione dell'anno precedente.

Come posso agire nei suoi confronti? Grazie per un vostro riscontro.

730 precompilato: disponibile il donwload da Agenziaentrate.gov.it

Salve Gian penso ci sia la prescrizione, ma non capisco il perché dell'invio di un simile avviso. Non è che per caso ha subito un accertamento?

Ero passato nel regime dei minimi e loro dicono che non avrei pagato 3 rate dell'iva del magazzino. Se la dichiarazione è stata fatta nel , l'avviso non è in prescrizione, quindi deve controllare se effettivamente ha pagato solo 2 rate delle 5 da pagare.

Questo perchè quando si eseguiva il passaggio dal regime dei mminimi ad un altro regime si doveva pagare l'iva sulle rimanenze. IL problema che ho saputo che il commecialista da cui andavo non è iscritto all albo Oggi ho scoperto che il mio conto e stato distinto in rosso quindi l accredito rimborso e stato rimandato in dietro all'onero.

Mi sono recato in ufficio delle entrate, mi anno detto che devo ripresentare un altro numero conto per avere nuovamente i sordi. Deve comunicare il nuovo conto. E' questione di giorni. Vorrei porle una domanda.

Per l'esattezza erano dei fogli spillati e non imbustati. Salve Maria se le cartelle non sono state notificate, e se nei 5 anni successivi quelle persone non hanno ricevuto notifica, allora avranno la possibilità di chiedere la prescrizione.

Il problema è se sua cugina ha comunicato la mancata consegna delle raccomandate. Salve e grazie in anticipo, da un accertamento del per omessa dichiarazione redditi, mi è arrivata oggi 31 agosto la notifica di pagamento ed il modulo autotutela 41 bis. Domanda: è in prescrizione? Soltanto oggi Ma quanto tempo ha l'agenzia per definire l'accertamento poichè dalla consegna dei documenti alla definizione sono trascorsi oltre 9 mesi. Inoltre mi chiedono l'originale di una fattura del dentista e non ho problema a portarla in visione e la dimostrazione del pagato.

Io pagai una parte in assegni ed una parte in contanti perchè essendo il lavoro lungo ed oneroso chiesi di essere agevolato con dei versamenti di euro per poter poi completare a lavoro finito il pagamento con assegni di e euro.

Grazie tante per la Vostra cortese risposta. Salve Giovanni l'Accertamento è nei termini. Mandi pure i documenti richiesti, è solo un controllo per verificare l'esistenza delle spese mediche. Salve, ho ricevuta un avviso di accertamento da parte dell'agenzia delle entrate tramite raccomandata consegnata a mia moglie a mezzo postino. Aprendo la busta siggillata contenente l'accertamento per omessa dichiarazione redditi ho notato che a tergo della cartella di accertamento e scritto a penna il numero di raccomandata che deve essere uguale a quello di consegna da parte del postino diverso dal numero posto sulla ricevuta della raccomandata rilasciata dal postino.

Siccome si tratta di un atto di notifica vorrei sapere se l'errore in oggetto puo essere considerato come elemento che rende nullo l'atto. Salve Antonio, mi scusi, ma il numero della cartella è stato indicato erroneamente anche sulla cartolina di ricevimento?

Perchè il numero della raccomandata è segnata anche da un'altra parte della busta. Quindi è importante sapere cosa ha scritto il postino sulla cartolina che rimanderà indietro. Salve, cerco di spiegare brevemente la mia situazione. Nel terminati gli esami di maturità decido di iscrivermi al primo anno di università, e approfittando della borsa di mobilità del MIUR decreto decido di iscrivermi in un'università fuori la mia regione.

Le rate sono euro nel e nel Ora, alcuni giorni fa mi arriva la comunicazione da parte dell'Università che l'agenzia delle Entrate ha rilevato che l'ISEE presentato lo scorso anno non contiene un reddito da euro da lavoratore dipendente. Chiedendo delucidazioni all'Univ. Ovviamente non ho MAI ricevuto nessuna comunicazione in tal senso dall'Univ.

A parte il ricorso interno all'Univ. Salve Salvo non so che tipo di avviso ha ricevuto. Sicuramente se paga le sanzioni prima dei 60 giorni chiude li la pratica. Se nell'avviso non ci sono calcoli IRPEF, significa a mio avviso che lei non ha subito l'accertamento irpef che subirà invece la parte venditrice. Salve vorrei sapere qual'e' il termine di prescrizione per un eventuale accertamento di una compravendita effettuata nel dato che il venditore ha insistito nel mettere il valore catastale dell'immobile Scusa ho dimenticato di chiederle se un errore nel inerente la detrazione degli interessi passivi sempre per la vendita del accertata dalla angezia delle entrate e da me pagata blocca una eventuale prescrizione grazie per la pazienza Grazie per la risposta..

Ha ragione, mi sono sbagliata sul conteggio degli anni. Lei ha venduto l'abitazione nel Ha dichiarato il tutto nel del e dal 31 dicembre iniziano a decorrere i 4 anni. Di conseguenza il termine ordinario per l'accertamento è il Buongiorno, credo di trovarmi in un guaio, le spiego la situazione. Nel l'azienda per la quale lavoravo come dipendente ha compilato un Cud nel quale incredibilmente dichiarava di aver versato a me e non all'ADE parte delle ritenute irpef, addizionali regionale e comunale per l'anno In pratica l'irpef da pagare era di 15mila euro, loro hanno certificato di averne trattenuti 5 mila per l'ADE e scritto nell'ultima pagina del Cud di avere dato i restanti diecimila a me!

Questa dichiarazione totalmente falsa veniva da me contestata. L'azienda riconosceva l'errore, ed infine mi inviava un cud corretto, l'unico da me, accettato e firmato, in cui dichiarava di aver trattenuto 13mila euro. Il problema è che l'azienda, a detta dei loro amministrativi, aveva messo in contabilità il cud falso. Sempre nel l'azienda veniva dichiarata fallita. Dissi all'avvocato di comunicare l'anomalia del cud al commissarrio giudiziale cui era stata affidata dal giudice fallimentare l'esame dei documenti contabili.

L'avvocato rispose che non c'era fretta e ne avrebbe parlato al curatore fallimentare, nominato succesivamente. Solo a luglio l'avvocato ha inviato una lettera al curatore, chiedendogli di considerare il cud giusto, senza peraltro ricevere risposta. Vi chiedo a questo punto cosa fare e cosa rischio, vista la mancata corrispondenza di irpef tra e cud.

Se vado all'ADE a informarli mi do la zappa sui piedi da solo? Possono chiedere a me la differenza Irpef? Considerate che devo ancora prendere il tfr, e necessariamente quando avverrà l'ADE andrà a controllare le mie dichiarazioni dei redditi degli ultimi anni per determinare l'aliquota me Se va all'agenzia ha ragione lei. Personalmente avrei presentato la dichiarazione. A questo punto farei riscrivere dall'avvocato o fisserei un incontro con il curatore. Spero in buone notizie, grazie.

Certo dell'assoluta regolarità della condotta fiscale aziendale, mi sono informato per conoscere l'iter del ricorso. Al che l'avvocato tributarista al quale mi sono affidato mi ha esposto come unica e meno dannosa soluzione, l'accertamento con adesione, cosa che sono stato costretto, mio malgrado, a fare, dando dunque la presunzione a Legge anti suicidii. In questo caso il giudice, verificando lo stato dell'azienda puô ridurre o addirittura eliminare il debito.

Ma é tutto da verificare. Non so se questa ipotesi possa essere applicata al suo caso. Grazie ancora! Io e mio marito siamo proprietari di un piccolo appartamento in uno stabile di soli tre appartamenti da circa 4 anni. La soffitta invece è di un ex-falegname che la usava per tenerci del materiale. Ora vuole venderla: ci sta provando da 5 anni, e il prezzo che chiede è sceso da 40mila a 17mila. Noi abbiamo deciso di prenderla, e abbiamo fatto un preventivo dal notaio. Il notaio ci ha detto che ci consiglia di pagare le imposte sul valore catastale 30mila per evitare accertamenti fiscali che normalmente si risolvono in multe.

Cosa posso fare per evitare di pagare di più? Possiamo far fare una perizia che certifichi il valore effettivo inferiore al valore catastale? Nel gli appartamenti promessi sono stati consegnati e contenporaneamente nello stesso anno venduti. Nel L'Agenzia dell'Entrate manda un avviso di accertamento di recupero a tassazione la plusvalenza generata dalla vendita degli immobili di cui sopra.

Gli avvisi di accertamento sono stati inviati solo a cinque eredi mentre gli eredi sono sei. Chiedo se nel ricorso possiamo chidere per vizi l'annulamento dell'accertamento? Salve Vincenzo potrebbero esserci i requisiti, ma andrebbero verificate tutte le cartelle e conoscere la motivazione della mancata notifica al VI erede. Come da oggetto in occasione di una compravendita nel , è stata redatta una perizia di stima giurata e riportata nell'atto di vendita.

E' possibile fare qualcosa per ridurre almeno l'importo, in quanto completamente sproporzionato. Buongiorno avrei assoluto bisogno di un'informazione accertamento fiscale per l'anno notificato nel è valido? Salve Anonimo dipende se aveva aderito al condono. Infatti era stato previsto un allungamento di 2 anni per tutti coloro che avevano aderito al condono.

Cosa fare se non sei stato tu a firmare una cartella ma un nipote omonimo? Salve Francesco la notifica è valida ugualmente. L agenzia non è soggetta a termini di tempo? SAlve Giuliano in che modo ha presentato la documentazione? Ho consegnato documenti richiesti di persona al rappresentante dell Ufficio. Ho ricevuto oggi una lettera da parte dell'Agenzia delle Entrate in cui mi informano che mia moglie nel non risulta a mio carico ma ha percepito dei soldi e quindi dobbiamo restituire una somma di quasi Euro.

Sul del redditi , come già negli anni precedenti, mia moglie risulta a mio carico perchè non lavora dal Pur essendo sicuri, abbiamo controllato se in quel periodo non avesse ricevuto dei rimborsi ma l'esito è stato negativo. Ora è sufficiente recarsi presso l'Agenzia che ha inviato la lettera per spiegare cosa è successo o ci sono altre procedure da seguire?

SAlve Paolo deve preparare un istanza di autotutela dove si dichiara che sua moglie non ha percepito alcun compenso nel poichè non lavoratrice dal Probabilmente ci sarà stato un incrocio erreneo dei dati di sua moglie con quelli di qualche azienda che ha presentato il modello che ha indicato sua moglie come percettore di redditi superiori a euro circa. Salve ho acquistato casa nel come prima casa e rivendita 4 dicembre a oggi nessuna lettere delle agenzie dell'entrate fin quando devo aspettare.

Ho risposto a sua richiesta di chiarimenti a mia precedente su in che modo avrei consegnato documenti ma non ho ricevuto risposta forse per sovrapposizione.

Buongiorno, mi era stato ventilato a voce dall'agenzia delle entrate che mi sarebbe arrivato un avviso di accertamento sui redditi riferiti alla dichiarazione redditi presentata nel Ad oggi non ho visto nulla a parte un avviso di giacenza di raccomandata lasciato in cassetta postale il 29 dicembre Da una verifica del codice della raccomandata risulta come data di avvio spedizione da parte delle poste il 28 dicembre Altra cosa che potrebbe essere collegata una telefonata ricevuta dal Comune il 24 dicembre ed essendo la vigilia di Natale e presso parenti non ho avuto modo di rispondere.

L'accertamento non ha un termine per essermi notificato oltre il quale è contestabile o dichiarato nullo? Administrator Consulente. Se è depositato alle poste e l'indirizzo è corretto, l'avviso viene considerato come notificato se non lo va a prendere. Cosa mi conviene fare? A accettare la compensanzione senza eccepire alcunchè; B non accettare; C eccepire che la prescrizione dei crediti che hanno superato i cinque anni dalla notifica della cartella; D oppure Grazie per il Vs.

Le posso solo dire che le cartelle di Equitalia si prescrivono in 10 anni. Sono socio di una srl in liquidazione da dicembre A seguito controllo della GDF vengono notificati in capo alla società euro Premesso che la società non ha i soldi nè per pagare l'accertamento nè per il ricorso e che i soci non vogliono tirare fuori un soldo cosa rischiano personalmente se non c'è stato nemmeno una liquidazione ma l'attivo è servito per saldare solo fornitori e banche??

I soci rispondono fino al limite del capiutale sociale, a meno che non ci sia stata frode. Ricevo nella cassetta delle lettere un avviso del postino, per il ritiro presso le poste di una documentazione di equitalia.

Si tratta dell iscrizione a ruolo di un avviso di accertamento dell'agenzia delle entrate mancata presentazione dichiarazione dei redditi per cumulo di cud , che io NON ho mai ricevuto.

Secondo l'agenzia delle entrate la notifica è perfezionata con la doppia firma del postino sulla busta la prima quando ha "avvisato", secondo lui, la seconda quando hanno rispedito al mittente l'avviso. Per la notifica, cosa si intende per "deve seguire le regole di notifica degli atti giudiziari"? Deve essere notificata due volte?

Anche se si tratta di una semplice avviso di accertamento trasmesso con raccomandata? É possibile fare ricorso? Dovevano notificarla in qualche altro modo? E il ricorso sospende la possibilità di rateizzazione per equitalia? Vada all'agenzia delle entrate edica di non aver ricevuto nulla. Salve ho ricevuto i primi di febbraio un accertamento irpef notificato tramite messo comunale con art cpc Senza vedere i documenti non so che risponderle.

Come devo procederei? Ha trempo fino a prima della prossima dichiarazione per fare la rettificativa e mettersi in regola.

CU trasmissione telematica | Ipsoa

A seguito di controllo formale nel mi è stato contestato appunto la detrazione non spettante. Ho inoltrato la documentazione delle quietanze degli F24 relativo al modello unico integrativo versato a luglio del ripeto di mia spontanea volontà per sanare una situazione sbagliata , ma dopo un anno ho ricevuto la cartella di rischiossono per mancato pagamento. Ho ricevuto ben giorni dopo la norma dice che l'Agenzia deve rispondere entro 30 giorni dal ricevimento per raccomandata dell'istanza di sgravio il rigetto della stessa.

Come motivazione ritengono che non avrei dovuto rimborsare quanto non spettante perchè non vi era un formale controllo in atto, e quindi il rimborso non è previsto. Mi dicono di pagare la cartella e richieddere io il rimborso per il modello unico integrativo non previsto. Ma a chi si è rivolto? Cosa ne pensa il suo commercialista che a mio avviso ha operato correttamente? La pratica le sta seguendo il mio commercialista, non mi ha ancora risposto, essendo sotto stress per questa cosa, soprattutto per l'eventualità di dover pagare more e sanzioni per decorrenza dei termini di pagamento sto cercando di informarmi in giro Credo che il suo commercialista stia trattando bene la pratica.

Quando le è arrivata la risposta? Non ci sono 60 giorni per rispondere? Ho saputo da funzionari dell'agenzia che si è trattato di un errore nel codice tributo. Ora il commercialista si rifiuta di assumersi le sue responsabilità per quello che riguarda il suo errore che mi procurerà danno.

Un bell'esempio di professionalità. Io faccio il medico veterinario e se sbaglio pago, non so se esiste un ordine per i ragionieri e se è possibile fare una segnalazione. Salve Massimo trasparenza e professionalità costituiscono la base di ogni rapporto è per questo che l'ordine dei dottori dei commercialisti ha reso obbligatoria dal l'assicurazione professionale per tutti i dottori commercialisti. Forse il collega se ne è dimenticato.

Provi a ricordarglielo. Se il problema fosse questo, provi lei a far correggere il codice tributo all'agenza delle entrate e a limitare i danni.

Purtroppo la serietà delle persone si vede nel momento degli errori. Abbiamo venduto le licenze del bar e della tabaccheria ubicate nello stesso edificio ad un prezzo consigliato da un consulente, ora siamo in ballo con l ufficio delle entrate xche dicono che le abbiamo vendute a poco il colmo è che contestano anche quella della tabaccheria visto che il prezzo di vendita è stato calcolato dalla commercialista Dipende da come è stato calcolato il valore delle licenze.

Io mi affiderei ai colleghi che l'hanno consigliata. Probabilmente avranno tenuto conto della crisi e di altri elementi che l'agenzia non sta considerando. Dovrei acquistare un terreno Prima del regito deve verificare se il terrreno è ipotecato. Deve ritirare la documentazione alla posta. Gli avvisi di equitalia poi dovrebbero chiamarsi avvisi di cortesia non di giacenza. Ho ritirato la lettera e non cartella esattoriale ma c'erano solo tre pagine di cui una con il bollettino le altre due il ruolo e l anno del mancato pagamento di cosa non so per un totale di Grazie tanto sono disperato.

Se l'avviso non è trasparente e mancano delle parti potrebbe promuovere ricorso. Si faccia seguire da un professionista che visualizzi la documentazione. Io non ho mai ricevuto tale notifica pertanto Vi chiedo: 1 come posso fare per dimostrare che non ho mai ricevuto tale notifica,ne,da parte delle poste,dell'avviso di raccomandata non ritirata.

Ringrazio anticipatamente. Deve verificare chi ha eventualmente ritirato la cartella. Se la cartella è stata notificata a qualcuno, allora la cartella non è scaduta! Se ha in corso una vertenza questo sarà compito del consulente che lo assiste dar riconoscere la situaizone. Andando a spulciare sul sito web di Equitalia ho capito che trattasi di un conguaglio IRPEF del , ma nulla di più. Tengo a precisare che nell'avviso di Equitalia non è presente alcuna informazione in merito, tanto meno una data di scadenza entro la quale pagare il bollettino allegato ad esso.

Come posso risolvere tale situazione? Saluti, Nicola. Salve Nicolo deve ritirare la cartella e promuovere il ricorso. Se non la ritira, dopo 30 giorni viene notificata alla casa comunale ed è come fosse stata notificata. Mi è sucessa la stessa cosa di Nicola, un avviso di presa in carico da parte di equitalia per conto del agenzia delle entrate! Ho chiamato il sevizio clienti della agenzdelle entrate e mi hanno detto che nel ho avuto 2 CUD per cui sarei stata obbligata a fare iln!

Ma la mia domanda è: non è per caso l'agenzia delle entrate che mi avrebbe dovuta avvisare nel che ero obbligata a presentare la domanda per la dichiarazione dei redditi? Perché dopo 6 anni si fanno sentire e vogliono subito euro? E legale questo? Per quanto ho capito questo e solo in avviso e quindi entro 30 giorni devo ritirare la cartella del equitalia?

La ringrazio anticipatamente! Salve Raluk La legge italiana non ammette ignoranza e non é l'agenzia delle entrate che doveva avvisarla.

Ebbene, nel Quadro CT vanno riportate le informazioni riguardanti la ricezione in via telematica dei dati relativi ai mod.

La comunicazione deve essere compilata per ogni fornitura in caso di più invii contenenti almeno una certificazione di redditi di lavoro dipendente. In essa vengono riportati i dati fiscali e previdenziali relativi alle certificazioni lavoro dipendente, assimilati e assistenza fiscale e alle certificazioni lavoro autonomo, provvigioni e redditi diversi. Se le bozze verranno confermate, sarà possibile suddividere il flusso telematico inviando, oltre il frontespizio ed eventualmente il quadro CT, le certificazioni dati lavoro dipendente ed assimilati separatamente dalle certificazioni dati lavoro autonomo, provvigioni e redditi diversi.

In relazione poi alla verifica della tempestività delle dichiarazioni presentate per via telematica, si considerano tempestive le comunicazioni trasmesse entro i termini previsti ma scartate dal servizio telematico, purché ritrasmesse entro i cinque giorni lavorativi successivi alla data contenuta nella comunicazione che attesta il motivo dello scarto circolare del Ministero delle Finanze — Dipartimento delle Entrate n.

In evidenza. Strumenti di lavoro ShopWKI. Cerca nel sito. Filtra per data Dal. Filtra per autore.