Skip to content

FREEFRAMY.COM

Freeframy

Come sturare tubi scarico


Aggiundi due cucchiai di bicarbonato oppure un bicchiere di aceto di vino. Lascia agire per qualche ora. Non sai come sturare i tubi di scarico? Scopri come liberare le tubature con l'​aiuto dell'idropulitrice o dell'aspiratore multiuso. Tubi intasati? Prima che la situazione peggiori e causi spiacevoli inconvenienti, ecco come sturare gli scarichi in modo corretto da ingorghi e calcare. In alcuni rari casi, ci potrebbe essere un'ostruzione perfino nel tubo di sfiato, anche se spesso questo causa uno scarico lento, non completamente ostruito.

Nome: come sturare tubi scarico
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
Licenza: Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file: 31.39 Megabytes

Come sturare tubi scarico

Mantenere delle corrette abitudini è fondamentale per evitare questi inconvenienti, ma quando il danno è fatto è necessario prendere dei provvedimenti che ci aiutino a ripristinare la situazione.

Come sturare quindi i tubi di scarico? Scopriamo insieme come usarli al meglio! In ogni caso, il risultato è sempre lo stesso: acqua che defluisce lentamente, se non addirittura stagnante, cattivi odori, impossibilità di usare normalmente il lavandino. Come procedere, quindi, per sturare i tubi di scarico? Per tentare di risolvere autonomamente il problema è possibile usare mezzi meccanici o chimici.

In relazione: SCARICO YZ 125 USATO

Tentare di liberare i zoccoli ruotando le lame manualmente con una chiave a brugola dovrebbe esserci un foro sul fondo dello smaltimento. Collegare il tritarifiuti e accenderlo.

Se lo scarico persiste, ma il tritarifiuti è funzionante, prendere un altro approccio. Ma in verità non è cosi, il problema non viene risolto in modo definitivo. Gli stantuffi funzionano perché aiutano a rimuovere la sostanza che probabilmente causa il blocco.

Una volta rimosso, lo scarico funziona come prima. Riempire parzialmente il lavandino con acqua.

Dopo aver visto innumerevoli spot pubblicitari per detergenti liquidi, il tuo primo pensiero è quello di comprare quella bottiglia di liquido blu denso con sostanze chimiche perché credi che farà il lavoro. Questi prodotti utilizzano enzimi naturali per eliminare materiale organico e batteri che intasano i tubi. Quindi possiamo dire che questi prodotti sono meglio utilizzati per la manutenzione mensile degli scarichi anziché per la loro pulizia , ma abbiamo alcune soluzioni fai-da-te più semplici e meno costose che è possibile provare prima di acquistare un prodotto costoso.

Versa una grande quantità di acqua molto calda ma non bollente nello scarico che stai avendo problemi con o che vuoi pulire. Bicarbonato di sodio e aceto.

Lo stesso discorso vale per gli acidi. Prima di chiamare una ditta si tenta spesso di sturare i tubi della fogna con il fai da te.

Senza avere nozioni di base si mescolano differenti miscele chimiche sperando che il miscuglio possa liberare la fogna intasata. Quasi sempre il miracolo non avviene. Di solito nel sanitario non finisce soltanto la carta igienica ma assorbenti, fazzoletti di carta, cotton fioc e altri elementi non biodegradabili.

Si consiglia di adoperare prodotti che si attaccano alla tazza che oltre a profumare, disinfettano e disincrostano il vaso. Quando ad essere intasato è il pozzetto della fogna bisogna agire tempestivamente.

La prima cosa da fare è individuare dove è presente il blocco.